AS.TRO Assotrattenimento 2007

Tg AS.TRO: online una nuova puntata

Online una nuova puntata del Tg targato AS.TRO. Dopo le vacanze natalizie torna il consueto notiziario dell’Associazione. Si apre con la notizia del fruttuoso incontro al comune di Genova di AS.TRO, AAMS Liguria e Confesercenti con i funzionari competenti, e, a seguito dell’analisi sulla ratio della norma in questione, ispirata a salvaguardare i minorenni e a contrastare gli eventuali fattori di incentivazione dell’assenteismo scolastico, si è convenuto che le AWP sono a tutti gli effetti congegni di raccolta di gioco statale, riservati al pubblico maggiorenne e pertanto non annoverabili tra le distrazioni a cui possono lecitamente accedere i giovani in età scolare. AS.TRO si è resa disponibile a condividere con la città un progetto di promozione della campagna informativa che l’Associazione ha avviato da tempo sotto l’egida dell’ormai noto decalogo del giocatore. Poi Infogaming, il progetto editoriale di AS.TRO per l’informazione nei punti di raccolta del gioco. Oltre alla conferma degli ordinativi, l’avvio dei nuovi percorsi di collaborazione avviati dalla redazione ha coinciso con una diversa veste del periodico, decisamente più orientato ad una “informazione utile” per l’esercente e il tenutario del punto di gioco. Infine l’esito della riunione dei consiglieri AS.TRO, indetta per verificare e aggiornare gli obiettivi associativi per l’anno 2010. E’ stato creato un Consiglio di Presidenza, un ristretto comitato di operatori che si sono resi disponibili ad affiancare l’attività quotidiana della Presidenza. Inoltre, tra le varie decisioni, si è scelto di posticipare la data dell’assemblea generale degli iscritti per il rinnovo della Presidenza a gennaio 2010, in modo da garantire continuità operativa al gruppo dirigente attuale per tutto il periodo che interesserà la fase di avvio delle VLT.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.