AS.TRO Assotrattenimento 2007

Preu 2009 a + 17,7% rispetto al 2008: Gli scaglioni applicabili diventano due

I dati Ufficiali della raccolta sono stati recentemente diffusi dall’Amministrazione Finanziaria e il significativo risultato dell’aumento della raccolta di gioco dagli apparecchi AWP rispetto all’anno 2008 (17,7%), rivela due circostanze:

La prima attiene alla grande occasione persa nel 2009 di sfruttare pienamente l’aumento di performance di incasso delle apparecchiature di nuova tipologia; è evidente infatti che senza l’appesantimento tributario che ha frenato l’iter di sostituzione dei congegni, un intero anno di esercizio di un parco macchine più evoluto e interamente controllato dalle smart card, avrebbe reso possibile una raccolta molto superiore.

La seconda è la sensazione che sul fronte della lotta all’illegalità i passi avanti dell’azione di repressione abbia ancora un buon margine di incisività per il recupero a tassazione di una fetta interessante di mercato.

Per il 2010, esaurito l’effetto traino delle nuove caratteristiche tecniche delle AWP resta da lavorare sul secondo fronte, e l’aumento significavo delle slot in esercizio registrato sul finire dell’anno fa ben sperare che le nuove slot entrate nel sistema, voglia significare l’inizio dell’arretramento dell’illegalità.

Sul fronte dei “conteggi” occorre ribadire ai gestori che gli abbattimenti di imposta previsti dalla legge riguardano solo le eccedenze di raccolta; in buona sostanza fino al raggiungimento della raccolta 2008 l’imposta del 12,6 resta tale; l’eccedenza (e fino al 15%) andrà retroattivamente assoggettata all’11,6%, l’ulteriore eccedenza residua si colloca al 10,6%.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.