AS.TRO Assotrattenimento 2007

Area Giochi e Intrattenimento: a breve primo incontro con AAMS

Il coordinamento dell’Area Giochi e Intrattenimento, nei giorni scorsi, dopo la sua costituzione, ha iniziato le attività all’interno degli organismi di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.
Così come da programma, l’attenzione del coordinamento si è concentrata verso i due argomenti indicati come priorità di lavoro: la fiscalità nel settore dei giochi e la contrattualistica del lavoro.
Il coordinamento, per rendere più possibile concreta e razionale l’elaborazione della proposte su questi due argomenti, chiederà nei prossimi giorni un incontro con l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.
In questo senso, infatti, il coordinamento dell’area Giochi e Intrattenimento ritiene che il rapporto con AAMS sia fondamentale e sicuramente potrà contare sulla professionalità dell’Amministrazione e sulla sensibilità che questa ha sempre dimostrato nei confronti dei temi relativi al rafforzamento del mercato dei giochi in Italia all’interno della cornice di regole ispirate al concetto del gioco sicuro.
Per queste ragioni l’area Giochi e Intrattenimento considera fuori luogo i ripetuti attacchi che vengono rivolti all’Amministrazione in occasione di confronti che travalicano spesso i confini degli ambiti amministrativi entro i quali si svolgono.
È bene ricordare a tutti i soggetti che operano all’interno del comparto giochi che tale realtà economica e produttiva è riuscita ad affermarsi come uno dei settori più importanti del comparto industriale italiano anche e soprattutto per il sistema di governance regolato da AAMS.
La presenza di criticità nei contesti specifici, che comunque sono state e dovranno essere affrontate, non ha impedito il notevole sviluppo degli ultimi anni e gli straordinari risultati raggiunti in materia di tutela dei consumatori e di recupero del sommerso.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.