AS.TRO Assotrattenimento 2007

Servizi e innovazione nelle iniziative europee

“Esplorare gli strumenti politici e le iniziative che possono essere applicate nei Servizi a sostegno dell’innovazione in Europa, e valutare il migliore uso e il valore di tali politiche” è il mandato che la Direzione Generale Impresa e Industria della Commissione europea ha affidato all’Expert Panel on Services Innovation in the EU, composto da venti esperti in rappresentanza di 15 Stati membri. L’Italia è rappresentata dal Presidente Stefano Pileri. L’Expert panel si pone i seguenti obiettivi: utilizzare Europe 2020 come strategia di riferimento; individuare i settori e le aree prioritari dove i servizi innovativi svolgono un ruolo trainante per la crescita; esaminare tre settori chiave: green economy, economia creativa, tempo libero e turismo, nell’intento di fornire proposte politiche e azioni concrete per le aree di crescita individuate in “Europa 2020”. I Servizi svolgono un ruolo vitale per l’economia europea e, rappresentando oltre il 70% del PIL dell’UE, possono fornire un contributo determinante alla crescita negli Stati membri anche rafforzando il settore manifatturiero, se verranno adottate opportune policies di sviluppo. Nelle sessioni di lavoro di Bruxelles (il 25 e 26 marzo), di Copenaghen (dal 14 al 16 giugno) e di Brighton (23 e 24 settembre) l’attività degli esperti si è concretizzata in alcune raccomandazioni per i programmi di innovazione a livello comunitario nei Servizi, evidenziando le best practices. La Federazione ha portato, quale contributo del nostro Paese, alcune iniziative: tra le altre, il Sistema Informativo Socio Sanitario operante in Lombardia e il progetto Cityporto realizzato per la città di Padova. I lavori dell’Expert Panel proseguiranno il 1° e 2 dicembre, a Bruxelles, e si concluderanno con un evento in programma a Roma, all’inizio del 2011, con la partecipazione della Commissione europea.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.