AS.TRO Assotrattenimento 2007

INTRASTAT : le sanzioni 2012 per le violazioni fiscali relative a modelli IINTRA

È l’art.11 c.4 del D.Lgs. 471/1997 che sanziona le violazioni relative ai modelli Intrastat.

In caso di omessa presentazione degli elenchi, la sanzione prevista va da Euro 516,00 a Euro 1.032,00 per ciascun elenco;

se la regolarizzazione avviene entro i 30 giorni dall’invito da parte degli Uffici autorizzati al controllo, la sanzione si riduce della metà. In caso di correzione di dati inesatti o di integrazione di dati, sempre entro i 30 giorni dall’invito da parte degli Uffici autorizzati al controllo, la sanzione non è applicata. In caso di omessa presentazione degli elenchi, la regolarizzazione della violazione, che non è intesa quale violazione formale, può avvenire con lo strumento del ravvedimento operoso, entro il termine di presentazione della dichiarazione IVA annuale, versando la sanzione di Euro 64,00 (1/8 di 516,00).

La sanzione è corrisposta in F24 con il codice tributo 8911; dovrà essere indicato quale anno di riferimento quello cui la violazione si riferisce.

Riassumendo:

Omessa presentazione – Sanzione: Da 516,00 a 1.032,00

Tardiva presentazione entro 30 gg. richiesta dall’ ufficio – Sanzione: Da 258,00 a 516,00

Tardiva presentazione con ravvedimento operoso – Sanzione: 64,00

Dichiarazione incompleta o irregolare – Sanzione: Da 516,00 a 1.032,00

Regolarizzazione entro 30 gg. richiesta dall’ ufficio o spontanea – Sanzione: Nessuna

Si ricorda che in caso di più violazioni può essere applicato quanto disposto dall’art.12 del D.Lsg. 472/97 – concorso in violazioni – che dispone l’applicazione della sanzione più grave maggiorata di un quarto del doppio. In caso di contestazione, la pendenza può essere definita entro 60 giorni dalla notifica, corrispondendo un terso della sanzione richiesta. Ricordiamo anche le sanzioni applicabili in fase di accertamento e relative ai dati riepilogati ai soli fini statistici (natura della transazione, nomenclatura combinata, massa netta, unità supplementare, ecc.). Tali violazioni sono sanzionate dall’art.11 del D.Lgs. 322/1989, ridotte della metà in caso di adesione del contribuente alla richiesta di correzione o integrazione da parte degli Uffici competenti.

Riassumendo:

Omissione o inesattezza dei dati indicati – Sanzione Da 516,00 a 5.164,00 per società/enti ,Da 206,00 a 2.065,00 per persone fisiche

Omissione o inesattezza dei dati indicati a seguito di richiesta dell’Ufficio – Sanzione Da 258,00 a 2.582,00 per società/enti , Da 103,00 a 1.032,00 per persone fisiche

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.