AS.TRO Assotrattenimento 2007

AS.TRO incontra l’Agenzia delle Entrate: l’esito della riunione del 23 luglio

AS.TRO esprime un giudizio positivo in merito alla riunione tenutasi presso l’Ufficio Centrale dell’Accertamento dell’Agenzia delle Entrate, avendo ravvisato nel modus operandi dell’Amministrazione Finanziaria sia l’intento di rendere trasparente il processo contabile dell’azienda di gestione, sia la disponibilità concreta a valutare i contributi predisposti dalle categorie.

AS.TRO ha fornito all’Agenzia delle Entrate una ingente quantità di materiale conoscitivo, chiaramente illustrante le necessità di dinamismo delle pratiche commerciali con i punti vendita, e di conseguenza la necessità di poter contare su sistemi contabili che recepiscano anche le esigenze operative dei gestori. Sul punto si è molto apprezzato la circostanza emersa nell’ambito della discussione circa il ruolo che l’Amministrazione ha riconosciuto ai gestori, ovvero di fautori del “volume di raccolta” tramite la loro impressionante energia immessa sul mercato, e, di conseguenza, la disponibilità a recepire quelle indicazioni provenienti da AS.TRO che possano tutelare l’imprenditorialità del gestore.

La complessità della materia ha suggerito la seguente modalità di prosecuzione dei lavori:

Alle associazioni di categoria si sono rappresentate le linee guida ideate dall’Ufficio per uniformare le procedure contabili alle prassi di settore, per poi considerare le osservazioni specifiche provenienti dai singoli attori della filiera (ed espresse nella riunione) a mezzo delle quali si sono rese note le singole problematiche sottese all’adozione veloce di un sistema contabile nuovo.

Il punto fermo da cui parte l’Amministrazione è la necessità di acquisire un dato sui compensi di filiera che rifletta

– ciò che è realmente accaduto nell’ambito delle ripartizioni dei compensi, idoneo, quindi, a rendere i futuri controlli fiscali spediti e tendenzialmente automatizzati, senza la necessità di dover procedere alle stressanti verifiche avvenute per le annualità 2007 e 2008, in quanto superabili , in futuro, dalla semplice acquisizione di rendiconti standardizzati e studiati per recepire tutte le transazioni effettivamente avvenute,

– l’adozione del solo criterio della “competenza” da parte degli attori della filiera, in quanto ciò è imposto direttamente dal TUIR. Ciò implica l’adozione del rendiconto della rete come base di calcolo unica ai fini fiscali.

Nelle prossime settimana l’A.D.E. ha previsto di rinviare alle parti sociali un nuovo documento che recepirà gli ulteriori contributi apporti nel corso del confronto, cui seguirà un termine breve per il deposito di note e osservazioni, prima di licenziare definitivamente il proprio provvedimento, che avrà il presumibile rango di circolare analitica, e quindi di vera e propria “procedura guida” per tutti gli Uffici Finanziari del Paese, la quale, sarà illustrata dettagliatamente, una volta acquisita, dai consulenti della commissione AS.TRO per la nuova convenzione.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.