AS.TRO Assotrattenimento 2007

Spesometro 2014: esonerate le aziende del gioco per le operazioni di raccolta con gli apparecchi comma 6

(A cura di: Dr. Marco Minoccheri, Consulente Fiscale AS.TRO)

Come anticipato negli articoli pubblicati sul sito AS.TRO del 30/01/2014 e del 05/02/2014

(vedi anche: http://www.assotrattenimento.it/2013/03/entro-il-30-aprile-2013-obbligatorio-invio-dello-
spesometro-as-tro-si-attiva-per-chiedere-lesonero-dei-gestori/)

l’Agenzia delle Entrate ha accolto in data 31/01/2014 l’istanza di esonero per i concessionari, i gestori e gli esercenti limitatamente alle operazioni di raccolta delle somme giocate con gli apparecchi di cui all’articolo 110 comma 6 del TULPS per i rapporti tra gestore esercente e concessionario presentata da AS.TRO il primo marzo 2013.

Pertanto i concessionari, i gestori e gli esercenti risultano esonerati dall’invio degli elenchi clienti fornitori in scadenza il 10 aprile 2014 per le aziende con iva mensile nel 2014 e il 22 aprile 2014 per le aziende con iva trimestrale nel 2014 per le operazioni di raccolta delle giocate con gli apparecchi di cui all’articolo 100 comma 6 del TULPS.

Tale esonero è stato concesso in relazione al fatto che tali operazioni sono già comunicate all’Anagrafe Tributaria per tramite dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in relazione alla convenzione di concessione stipulata con i concessionari e pertanto tale adempimento risulterebbe altrimenti una duplicazione di un’informazione già in possesso dell’amministrazione finanziaria.

Si chiarisce però che l’esonero riguarda unicamente i rapporti economici relativi alla raccolta delle giocate con gli apparecchi di cui all’articolo 100 comma 6 del TULPS e quindi intercorrenti tra concessionari e terzi incaricati alla raccolta (gestori ed esercenti) ma non riguarda gli altri rapporti economici che tali soggetti hanno contratto nel 2013 con altri clienti e fornitori.

Pertanto tali soggetti devono comunque inviare lo spesometro per le altre operazioni rilevanti ai fini Iva consistenti nelle:

– cessioni e prestazioni rese e ricevute per le quali sussiste l’obbligo di emissione della fattura;

– cessioni e prestazioni rese e ricevute per le quali non sussiste l’obbligo di emissione della fattura, se l’importo unitario non è inferiore a 3.600 euro al lordo dell’Iva.

La copia dell’istanza di esonero dello spesometro di Astro ed in  risposta il documento di esonero dell’Agenzia delle Entrate è scaricabile sui seguenti link:

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.