AS.TRO Assotrattenimento 2007

Infogaming, in distribuzione il numero di maggio 2017

E’ in distribuzione il numero di Maggio 2017 di InfoGaming, la pubblicazione di AS.TRO rivolta ai pubblici esercizi che ospitano al loro interno prodotti di gioco lecito.

 

Al centro di questo numero uno speciale approfondimento dedicato alla Manovra correttiva del Governo e all’aumento del Preu imposto alla filiera degli apparecchi che viene innalzato al 19% raggiunge un valore che è, in assoluto, il più alto in Europa.

Tale manovra riprova la volontà di “penalizzazione mirata” sul segmento apparecchi da parte della Politica, la cui ‘eliminazione’ è perseguita sia tramite “soffocamento fiscale”, sia tramite la strumentalizzazione della Conferenza Unificata.

Con una simile tassazione, il gestore, proprietario del congegno, che lo installa nel pubblico esercizio, risulta costretto lavorare con un risultato netto che – nelle migliori delle ipotesi (ovvero ripartizione dei ricavi al 50% con l’esercente) – risulta pari a zero,rappresentando un aggravio insostenibile, che porterà alla chiusura di numerose aziende, che garantiscono un indotto occupazionale di oltre 150.000 posti di lavoro.

In questo contesto, si è reso necessario predisporre un format di comunicazione a tutti gli esercenti finalizzato ad un’informativa sull’aumento Preu e su ciò che, concretamente, questo inasprimento fiscale comporta per un p.e.

Nella seconda parte del giornale, un altro approfondimento -anche questo relativo alla Manovra bis del Governo- legato alla crisi di sistema del settore e alla necessità di ricercare delle soluzioni alternative in grado di tutelare e sostenere il comparto.

Unitarietà di rappresentanza e capacità di dialogo sono stati, quindi, i metodi scelti per affrontare questo delicato momento a tutela degli interessi di settore.

Per questo motivo, Sgi (la Federazione di filiera di cui fa parte Astro) ha chiesto al MISE l’istituzione di un tavolo di confronto sulla crisi del settore colpito da una manovra fiscale che mette a rischio l’intera filiera del gioco pubblico.

 

Un focus particolare viene, poi, dedicato ad una casistica insolita, segnalata da alcuni iscritti, che riguarda l’impossibilitati di far censire – tramite il portale del concessionario – il cambio di ubicazione dell’apparecchio AWP (da quello “in esercizio” a quello “ magazzino”) che, si ricorda, rappresenta sempre un preciso obbligo del concessionario passibile di segnalazione agli Uffici competenti dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

 

Infine la consueta rubrica Fisco&Impresa (particolarmente dettagliata sulle ultime novità introdotte dal Decreto-legge 50/2017 che innalza il Preu) con varie informazioni utili per le aziende che operano nel settore del gioco pubblico oltre al decalogo del giocatore responsabile.

info attualità: http://www.gioconews.it/politica-generale/52834-manovra-bis-e-gioco-il-22-inizia-il-voto-degli-emendamenti

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.