AS.TRO Assotrattenimento 2007

ADM: NUOVA COMUNICAZIONE SU PROCESSO DI RIDUZIONE

In relazione alla seconda fase della riduzione disposta dall’art. 6- bis del D.L. n. 50/2017 e dal D.M. 25.07.2017, al fine di dare riscontro alle numerose istanze a vario titolo e contenuto pervenute dagli operatori della filiera del gioco lecito mediante apparecchi da intrattenimento, si pubblica in allegato l’elenco degli apparecchi i cui nulla osta sono stati interessati dai provvedimenti di revoca da parte dell’Agenzia.
La pubblicazione dell’elenco vale anche come accoglimento delle istanze di accesso presentate da molti proprietari di apparecchi.
Le norme di legge hanno disposto, in misura proporzionale fra i concessionari, la riduzione del numero di nulla osta attivi agli stessi riferibili, prescrivendo che il numero complessivo dei nulla osta di esercizio, alla data del 30 aprile 2018, non  possa essere superiore a 265.000.
La revoca disposta dall’Agenzia consegue alla verifica di un numero di apparecchi attivi, al 30.04.2018, superiore alla cifra massima prevista dalle disposizioni citate.
L’elenco individua i codici identificativi di tutti gli apparecchi oggetto di revoca, senza distinzione tra i concessionari cui gli stessi sono riferibili.
L’uso della funzione “trova” all’interno del file consente l’agevole consultazione dell’elenco.
Gli apparecchi sono stati individuati nel rispetto dei criteri fissati dall’art. 6-bis, comma 3, del D.L. n. 50/2017 e dall’art. 3, comma 2, del D.M. 25.07.2017, prendendo a riferimento, su base regionale, quelli che hanno registrato la minore raccolta media nell’anno solare a far data dal 1° maggio 2017 al 30 aprile 2018. In relazione ai giorni di “mancato funzionamento”, sono state considerate rilevanti le ipotesi di impossibilità di funzionamento dovute a manutenzione straordinaria dell’apparecchio.

L’elenco deve intendersi definitivo, in quanto elaborato a seguito di contraddittorio con i concessionari e, pertanto, non soggetto a modifica ovvero a sostituzione degli apparecchi ivi indicati con altri.
Eventuali variazioni interverranno, se del caso, all’esito del contenzioso pendente innanzi al giudice amministrativo in relazione all’interpretazione delle norme di legge.
Qualora ne ricorressero le condizioni, troverà applicazione la procedura di cui all’art. 2, comma 2, ultimo capoverso del D.M. 25.07.2017.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.