AS.TRO Assotrattenimento 2007

Corsi di formazione a Treviolo, Gambarini (AS.TRO): “Così si sviluppa il dialogo tra operatori e amministrazioni”

  • Terzo appuntamento, oggi a Treviolo, con i corsi di formazione As.tro sulla prevenzione e il contrasto al gioco patologico. Il comune in provincia di Bergamo (oltre 10 mila abitanti) si sta trasformando in un interessante laboratorio in cui sviluppare un modello di collaborazione tra operatori e amministrazioni locali sul delicato tema del Gap.

Il corso di oggi era rivolto in particolar modo agli esercenti di locali pubblici come bar e tabacchi: «Cerchiamo di far capire loro quali atteggiamenti e quali misure prendere per prevenire gli eccessi degli avventori – spiega il consigliere Astro Federico Gambarini, uno dei promotori del percorso formativo – Peraltro si tratta di un percorso reso obbligatorio dalla legge regionale lombarda. Spieghiamo come riconoscere i comportamenti a rischio ludopatia e come distogliere i clienti che esagerano».

 

L’iniziativa, dice Gambarini, si è resa possibile attraverso un dialogo costruttivo con il Comune di Treviolo: «Ringraziamo l’amministrazione per la disponibilità e anche per l’ospitalità, visto che il corso si è tenuto in una sala comunale. Iniziative di questo tipo ci avvicinano sempre di più ai comuni e ai relativi organismi che si occupano di prevenzione. Dobbiamo far capire loro che il nostro contributo, la nostra conoscenza delle realtà sul territorio, possono essere elementi decisivi nella lotta al gioco problematico».

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.