AS.TRO Assotrattenimento 2007

Elenco Ries: Tar Lazio chiede ad Adm di documentare cancellazione gestore

Il Tar Lazio chiede ai Monopoli di Stato di documentare ragioni della cancellazione dall’albo degli operatori slot di un gestore di sale. “Ai fini della decisione del presente giudizio è necessario acquisire dall’Amministrazione resistente una relazione con la relativa documentazione idonea a chiarire la ragione per la quale è stata disposta la cancellazione della ricorrente dall’elenco degli operatori di cui all’art. 1, comma 533, come sostituito dall’art. 1, comma 82 della L. 13.12.2010 n. 220 e dall’art. 24 del D.L. 6.7.2011 n. 98, convertito con modificazioni nella L. 15.7.2011 n. 111, non solo in relazione al Comune di Castrovillari, ma anche alle sale gestite nei Comuni di Maratea e di Sala Consilina, nonostante per queste ultime, dalla documentazione versata agli atti, sembrerebbero sussistere i titoli abilitativi di cui agli artt. 86 o 88 Tulps. Pertanto, deve essere ordinato all’Agenzia dei Monopoli di depositare, presso la segreteria della sezione, entro il 9 gennaio 2019, la predetta relazione unitamente alla documentazione utile”.

È quanto si legge nell’ordinanza – riportata dal quotidiano GiocoNews.it – con cui il Tar Lazio si è pronunciato in merito al ricorso proposto da una società contro l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per la cancellazione dall’elenco degli operatori slot, e nei confronti del Comune di Castrovillari, per la comunicazione di irricevibilità della Scia.

Il Tar quindi ha disposto gli incombenti di cui in motivazione e fissato per il prosieguo l’udienza camerale del 23 gennaio 2019.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.