AS.TRO Assotrattenimento 2007

Legge regionale Liguria, Fasuolo (Astro): “Tavolo tecnico per i nuovi limiti orari dopo il 6 gennaio”

Lavori in corso in Liguria per la rimodulazione degli orari di accensione degli apparecchi da gioco. Il tavolo tecnico per l’aggiornamento della normativa – dopo la proroga della legge regionale del 2012 – si terrà dopo il 6 gennaio ed intanto l’associazione dei gestori As.Tro ha chiuso oggi il primo incontro in Regione, con l¹assessore allo Sviluppo Economico,
Andrea Benveduti.

Una riunione nella quale As.Tro ha presentato la sua proposta per le nuove disposizioni. «Ci allineiamo con quanto  previsto dall’accordo raggiunto in Conferenza Unificata, lo scorso anno, tra Stato ed enti locali, ovvero lo
stop al funzionamento degli apparecchi per 6 ore al giorno», spiega Raffaele Fasuolo, consigliere ligure di As.Tro.

Per quanto riguarda il “distanziometro”, continua Fasuolo, «proponiamo che le distanze minime tra apparecchi e luoghi sensibili vengano applicate solo alle nuove installazioni, escludendo quindi gli apparecchi che sono già in funzione».

Da parte della Regione, «abbiamo riscontrato la massima disponibilità ed attenzione al problema dell’occupazione degli operatori di gioco. Invieremo ulteriore materiale sulla prevenzione della ludopatia, oltre a quello che abbiamo già consegnato oggi ed aspetteremo il tavolo tecnico in programma a gennaio, per i nuovi sviluppi», conclude il consigliere As.Tro.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.