AS.TRO Assotrattenimento 2007

Comune di Roma: vietate sponsorizzazioni al gioco

L’Assemblea capitolina approva il nuovo regolamento sulle sponsorizzazioni a Roma, vietando quelle riferito al gioco, al tabacco o a sfondo sessuale. Una misura forse superflua, almeno per quanto riguarda il gioco, tenendo conto che il divieto assoluto di ogni forma di gioco con vincita in denaro o scommessa è già vietata dal Decreto Dignità. Tuttavia, l’assemblea del Comune di Roma ha deciso di andare sul sicuro, vietando le sponsorizzazioni che promuovono giochi e sale gioco, come quelle collegate alla produzione o alla distribuzione del tabacco, che usano materiale pornografico o a sfondo sessuale. Questo, almeno, è quanto indicato in un emendamento al regolamento sulle sponsorizzazioni approvato nell’ultima seduta dell’Assemblea capitolina.

A presentarlo, il consigliere Andrea De Priamo (Fratelli d’Italia), ponendosi sulla scia di quanto già previsto dal decreto Dignità, con il divieto di pubblicità al gioco.

“Dopo 14 anni, Roma ha un nuovo regolamento per la disciplina e la gestione delle sponsorizzazioni. Il nostro obiettivo è attrarre sempre maggiori risorse per Roma. In quest’ottica era necessario rendere le procedure più snelle, sicure e trasparenti per incentivare investitori e mecenati”, commenta l’assessore al Bilancio Gianni Lemmetti.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.