AS.TRO Assotrattenimento 2007

Puglia, il 5 giugno nuova manifestazione degli operatori del gioco legale: AS.TRO aderisce, a sostegno dei propri associati

Il prossimo 5 giugno, dalle ore 10 alle ore 20, davanti alla nuova sede del Consiglio Regionale Puglia, è stato proclamato dalle Organizzazioni Sindacali Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL Puglia lo sciopero di tutti i lavoratori del comparto del gioco lecito, che si riuniranno nuovamente a manifestare contro l’entrata in vigore della legge regionale n. 43/2013, in vista della ormai imminente scadenza della proroga del 15 giugno.

Le rappresentanze sindacali organizzatrici, i lavoratori pugliesi del settore e le associazioni di categoria avevano già manifestato, lo scorso 29 maggio, sotto il palazzo della Regione per le stesse motivazioni, avendo tuttavia riscontrato, da parte delle istituzioni interpellate, soltanto una grande confusione su come affrontare e risolvere, una volta per tutte, le problematiche del settore.

Ragion per cui, gli stessi operatori di gioco pugliesi del comparto legale, che ormai rappresentano l’unico argine all’offerta illegale dilagante sul territorio, sentendosi sempre più abbandonati dalle istituzioni, hanno deciso ancora una volta di rinunciare ad una giornata di lavoro, per riunirsi a fornire l’ennesimo contributo alle istituzioni regionali, che dovrebbero avere come primo interesse quello di tutelarli, in quanto pur sempre cittadini pugliesi.

AS.TRO comunica che aderirà anche a questo nuovo presidio, invitando tutti i propri iscritti -ed i relativi dipendenti- a partecipare numerosi alla manifestazione.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.