AS.TRO Assotrattenimento 2007

Emilia Romagna: As.Tro aderisce alla manifestazione del 3 dicembre

Il prossimo 3 dicembre alle h 10, davanti alla sede della Regione Emilia-Romagna, si terrà una manifestazione pubblica degli operatori del gioco pubblico -indetta dalle principali associazioni di categoria (STS-FIT, UTIS, AS.TRO, SAPAR, AGISCO, RESCOGITANS) – che protesteranno contro gli effetti prodotti dalla Legge regionale n.5/2013.

La manifestazione, che si terrà in coincidenza della seduta dell’Assemblea Legislativa Regionale, vuole denunciare gli effetti distorti che verrebbero prodotti da una normativa che avvantaggia solo il business del gioco illegale mentre costringe le aziende legali a chiudere e a licenziare i propri dipendenti.

Premessa la dimostrata inefficacia degli strumenti restrittivi introdotti dalla normativa regionale, non è stata trovata alcuna soluzione che sia in grado di contemperare le esigenze di salvaguardia della salute pubblica con quelle di tutela dell’occupazione e della libertà economica.

As.Tro comunica che aderirà alla manifestazione ed invita tutti i propri iscritti -ed i relativi dipendenti- a partecipare: sarà l’occasione per mostrare alle Istituzioni Regionali che, quando si parla di gioco, si parla anche di una realtà fatta di migliaia di persone che, in Emilia-Romagna, sono costrette a lottare per difendere il proprio diritto al lavoro e rappresentano l’unico argine all’offerta illegale che, giorno dopo giorno, continua ad avanzare.

Si informano, inoltre, gli iscritti Astro che è stata lanciata una petizione che può essere firmata cliccando sul link https://bit.ly/2rAl2wM

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.