AS.TRO Assotrattenimento 2007

Comunicato As.Tro sulla puntata della trasmissione “Le Iene” del 1 dicembre 2019

In relazione al servizio andato in onda nel corso della puntata della trasmissione Le Iene del 1 dicembre 2019, la nostra associazione, in rappresentanza delle aziende proprietarie e detentrici degli apparecchi da gioco c.d. New Slot, tiene a precisare la totale estraneità delle stesse in merito alle condotte fraudolente, denunciate nell’inchiesta giornalistica, le quali arrecano un evidente danno d’immagine al settore del gioco lecito.

Emerge infatti dallo stesso servizio, per ammissione del soggetto protagonista di questo meccanismo truffaldino, che i titolari delle aziende di gestione degli apparecchi ne sono totalmente ignari.

Gli imprenditori del settore del gioco lecito, che hanno dato un rilevante contributo al consolidamento del processo di legalizzazione del settore, messo in atto dallo Stato a partire dai primi anni 2000, manifestano quindi tutto il loro interesse a debellare questo fenomeno e a tutelare i giocatori onesti e responsabili, oltre che, per quanto di loro competenza, a prevenire il fenomeno della dipendenza da gioco.

La nostra associazione, insieme alle imprese ad essa associate, si mette quindi fin d’ora a disposizione per raccogliere le informazioni necessarie a mettere in atto ogni iniziativa che consenta di espellere dal settore i soggetti protagonisti di tali condotte infedeli.

Auspichiamo in tal senso che anche la redazione della trasmissione Le Iene ci possa offrire, nei limiti delle regole deontologiche che disciplinano l’attività giornalistica, elementi utili che permettano di individuare i responsabili di queste attività illecite.

Non esiteremo comunque a denunciare l’accaduto all’autorità giudiziaria e a costituirci parte civile nei processi penali che eventualmente scaturiranno da quanto segnalato nel corso della trasmissione.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.