AS.TRO Assotrattenimento 2007

Evento di Bologna: i ringraziamenti di AS.TRO a tutti i partecipanti

As.Tro esprime soddisfazione per il successo del convegno incentrato sulla presentazione del primo report della CGIA Mestre sul gioco lecito in Emilia-Romagna, che si è svolto ieri nella cornice dell’Auditorium della Sala Borsa di Bologna.

Il pubblico e gli organi di stampa presenti al convegno hanno avuto l’occasione di potersi avvalere del contributo della CGIA Mestre che, con gli interventi del Dott. Andrea Vavolo e del Dott. Daniele Nicolai, ha tracciato il perimetro della dimensione economica del comparto degli apparecchi con vincita in denaro in Emilia-Romagna (esercizi in essere, addetti e gettito prodotto), fornendo una stima degli effetti prodotti dalla Legge regionale.

Si ringraziano il Dott. Antonio Giuliani e l’intera Amministrazione dei Monopoli, la Dott.ssa Sarah Viola e il Dott. Armando Iaccarino, Presidente del nostro Centro Studi.

Senza trascurare il prezioso contributo del giornalista Nelson Bova, nella veste di moderatore a cui va un sentito ringraziamento per la professionalità con cui ha saputo gestire il dibattito nel corso dell’evento.

Oltre al pubblico presente in sala, si ringraziano le aziende senza le quali non sarebbe stato possibile realizzare l’evento: un GRAZIE particolare va quindi a AllStar srl del Gruppo Novomatic, Dondolino srl, Faro Games Com srl, Modena Giochi Giuliani srl, R.B. Video games srl, Ricreativo B spa e Romagna Giochi srl.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.