AS.TRO Assotrattenimento 2007

Comunicato alla clientela in relazione ad attività di verifica delle autorità per episodi di manomissione in danno di schede di gioco di produzione Cristaltec

In data odierna La Guardia di Finanza di Torino con proprio comunicato ha reso noto la vasta attività di controllo coordinata dalla Procura della Repubblica di Torino finalizzata a verificare episodi di manomissione ed alterazione – da parte di soggetti terzi – in danno di alcune schede di gioco prodotte da Cristaltec Spa e in esercizio su Apparecchi per il gioco lecito di cui all’art. 110 comma 6/a TULPS.

A riguardo Cristaltec Spa, quale soggetto offeso e danneggiato nonché quale operatore da sempre impegnato nel rispetto dei principi di legalità, ha offerto ogni necessaria collaborazione e supporto alle Autorità procedenti affinché fossero portati alla luce eventuali comportamenti illeciti.

Per quanto consta, trattasi di episodi – comunque limitati rispetto al numero di schede distribuito da Cristaltec – di manomissione mediante rottura fisica del guscio e successiva alterazione informatica mediante artifici al fine di ottenere anomalie di funzionamento e di registrazione contabile di singoli Apparecchi.

Al fine di ovviare ad equivoci di sorta, intendiamo ribadire che i modelli di scheda interessati, sottoposti ad ogni più scrupolosa verifica anche su sollecitazione della stessa Cristaltec Spa, sono risultati all’origine – nella fase di progettazione, produzione, distribuzione – perfettamente rispondenti alle norme tecniche e di legge, come già peraltro attestato in precedenza nella fase di verifica tecnica.

In ogni caso Cristaltec Spa, avuto conoscenza dei tentativi di manomissione, indipendentemente dai limiti costituenti il rispetto delle previsioni di legge, per le nuove schede prodotte (da ultimo per rispondere alla recente modifica legislativa in tema di Pay Out) e in corso di distribuzione, ha ulteriormente rafforzato le misure anti effrazione e manomissione in modo da rendere impossibili anche alterazioni del tipo di quelle segnalate. Siamo dunque in grado di fornire ogni più ampia rassicurazione alla clientela rispetto alla qualità, sicurezza e legalità dei prodotti.

Cristaltec Spa è e rimarrà a fianco della propria clientela nel rispetto dei principi di trasparenza e di legalità.

Giovanni Agliata, Presidente Cristaltec e Vicepresidente As.tro

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.