AS.TRO Assotrattenimento 2007

Prodotti accessori tabacchi da fumo: codici tributo per la tassazione della commercializzazione

Sono utilizzati per il pagamento della prevista tassazione per la commercializzazione di cartine, cartine arrotolate senza tabacco e filtri per le sigarette, nonché delle somme dovute per interessi
“5470”, “5471” e “5472” sono i “numeri” che individuano i codici tributo istituiti dall’Agenzia delle entrate con la risoluzione n. 5/E del 4 febbraio 2020, su richiesta dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, per il versamento, tramite modello “F24 Accise”, dell’imposta di consumo sui prodotti accessori ai tabacchi da fumo, prevista dall’articolo 1, comma 660 della legge di bilancio per il 2020 che ha introdotto il nuovo articolo 62-quinquies nel Testo unico accise (vedi articolo “Legge di bilancio per il 2020 – 12: prelievo su fringe benefit, fumo, premi”) e delle somme dovute a titolo di indennità di mora e interessi.
Nello specifico si tratta della tassazione riguardante il consumo di cartine, cartine arrotolate senza tabacco e filtri funzionali ad arrotolare le sigarette.
Queste le denominazioni dei codici tributo:
5470 imposta di consumo prodotti accessori ai tabacchi da fumo – articolo 62-quinquies decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504
5471 imposta di consumo prodotti accessori ai tabacchi da fumo – indennità di mora –articolo 3, comma 4 decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504
5472 imposta di consumo prodotti accessori ai tabacchi da fumo – interessi su ritardato pagamento –articolo 3, comma 4 decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504
Al momento della compilazione dell’F24 accise i codici tributo vanno riportati nella “Sezione Accise/Monopoli e altri versamenti non ammessi in compensazione” in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati” indicando:
– nel campo “ente”, la lettera “M”
– nel campo “provincia (prov.)”, la sigla della provincia dove è situato il deposito del distributore
– nel campo “codice identificativo”, nessun valore
– nel campo “rateazione”, il valore “0101” oppure “0202”, nel caso in cui il versamento si riferisca, rispettivamente, all’imposta relativa ai primi quindici giorni del mese oppure dal giorno 16 alla fine del mese, nel formato “NNRR”
– nei campi “mese” e “anno di riferimento”, rispettivamente, il mese e l’anno di immissione in consumo dei prodotti accessori ai tabacchi da fumo, nei formati “MM” e “AAAA”.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.