AS.TRO Assotrattenimento 2007

AS.TRO: Adm pubblica la direttiva sull’emergenza Covid-19

A seguito dell’entrata in vigore delle disposizioni per contrastare l’emergenza Covid-19 previste dagli ultimi decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri che rendono sostanzialmente impossibile la raccolta del gioco tramite apparecchi, è stata adottata e diramata una direttiva dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

In particolare, il provvedimento firmato dal Direttore Fanelli interviene su tre ambiti specifici:

  • Sospensione della base imponibile forfetaria del Preu.

    A far data dal giorno 8 marzo e sino al 3 aprile 2020 compresi, è sospesa la maturazione della base imponibile forfetaria del PREU sugli apparecchi awp installati presso i pubblici esercizi la cui attività è sospesa.

  • Blocco della decadenza dei titoli autorizzatori.

    Il periodo 8 marzo- 3 aprile 2020 non sarà computato ai fini della decadenza del titolo autorizzatorio per tutti i congegni awp presenti sul territorio nazionale. Tale periodo, per gli apparecchi ubicati nell’allegato 1 del DPCM 25 febbario 2020, decorre dal 21 febbraio 2020 fino al 3 aprile 2020.

  • Procedura straordinaria: restituzione smart card e titoli autorizzatori.

    Per tutte le istanze effettuate a far data dal 25 febbraio 2020 e sino al 3 aprile 2020, è ammessa la consegna differita del dispositivo e dei titoli da effettuarsi improrogabilmente entro 180 giorni solari a decorrere dalla data di presentazione dell’istanza di modifica/sostituzione.

Tali misure -chiarisce ADM- potranno essere oggetto di proroga in caso di ulteriore evoluzione della situazione emergenziale in corso in Italia.

Per leggere il testo del provvedimento Adm, clicca qui

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.