AS.TRO Assotrattenimento 2007

In arrivo un nuovo Dpcm, Rusciano (As.Tro): “E’ imprescindibile sostenere tutte le aziende interessate dalle chiusure”

“Dopo l’intervento del Premier Conte alla Camera, siamo in attesa di leggere i contenuti del nuovo provvedimento dell’Esecutivo che, come annunciato, dovrebbe prevedere ulteriori restrizioni anche per il settore del gioco, già duramente colpito dal DPCM dello scorso 24 ottobre” così Isabella Rusciano (Astro).

“È fondamentale che le decisioni che comportano limitazioni delle libertà personali e di quelle economiche, pur se giustificate da una situazione di emergenza sanitaria, siano accompagnate sempre da coerenza e proporzionalità, soprattutto con riguardo ai criteri utilizzati per selezionarne i destinatari e giustificare eventuali disparità di trattamento. A questo proposito, stiamo continuando a lavorare sulla questione dei codici Ateco delle aziende di gioco che non sono stati previsti dal Decreto Ristoro: in questa fase è imprescindibile sostenere tutte le aziende interessate dalle chiusure ‘selettive’, senza discriminare quelle di gioco pubblico che -tra l’altro- hanno fatto notevoli investimenti per adeguarsi ai protocolli di sicurezza”.

“Quello che è certo è che un’ulteriore lockdown, non accompagnato da misure di sostegno tempestive e capienti, segnerebbe la fine inesorabile delle aziende di gioco per totale assenza di liquidità, con pesanti ripercussioni anche sul fronte occupazionale: stiamo parlando di migliaia di aziende e decine di migliaia di lavoratori e relative famiglie”, conclude Rusciano.

Print This Post

partner commerciali

roll 3/3

banner 1/2

banner 1/3

segui astro

Segui Astro su: Twitter
Segui Astro su: Facebook
RSS

Gioco resonsabile

  • Gioca per divertimento e non pensa al gioco come ad un modo per far soldi
  • Investe nel gioco solo somme di denaro che può permettersi di perdere e non gioca il denaro necessario al vivere quotidiano
  • Decide quanto tempo dedicare al gioco e non eccede
  • Decide quanti soldi investire nel divertimento e rispetta la decisione presa
  • Non rincorre le perdite accetta l’esito come costo dell’intrattenimento
  • Non chiede soldi a credito per giocare
  • Si assicura di conoscere le regole del gioco e le percentuali di vantaggio del banco
  • Bilancia il tempo che dedica al gioco con altre attività di svago
  • Non gioca per sfuggire alla solitudine o alla depressione gioca solo per la voglia di giocare
  • Non gioca se la sua lucidità è alterata dall’alcool o dalle droghe
  • chi lo ha adottato

    Chi lo ha adottato
    GMG GAMES SRL
    NOVARMATIC GROUP SRL
    MAREMMA GAMING SRL
    FIRENZE GAMING SRL
    UNIVERSO GAMING SRL
    ALBIERI SRL
    VNE SRL
    SARDAGIOCHI SRL
    NUOVA VIDEOGIOCHI SRL
    DELL’ANNA SRL
    BONORA ATHOS SRL
    FAVOLA SRL
    RICREATIVO B
    ROYAL 777 SRL
    NOVAGAMES SAS
    DONDOLINO ROYAL SRL
    LUCKY SHOT GAME
    ELETTROGIOCHI GARUTI SRL
    PIANETA GIOCHI SRL
    OK GAMES SRL
    LOTTO SERVICE SRL
    MAZZETTOGIOCHI
    LASERVIDEO POINT di LIGURGO COSIMO

    confindustria-sit

    Sistema Gioco ItaliaDall’adesione delle associazioni del gioco e dell’intrattenimento a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici nasce Sistema Gioco Italia, la Federazione di filiera che riunisce e rappresenta 5.800 imprese del settore dei giochi.